Michael Anastassiades

Il designer Michael Anastassiades crea lavori che possano perdurare nel tempo, concentrandosi principalmente sulle proporzioni, un’onesta applicazione dei materiali e la presenza fisica dell’oggetto. Attivo tra le sfere delle arti visive e del disegno industriale, il designer fa sì che i suoi pezzi esistano tra ciò che rimane utile alla propria funzione e l’enigma poetico della propria presenza. Anastassiades ha istituito il suo studio con l’intento di aprire una piattaforma per la produzione di oggetti senza compromessi. Meno motivato dall’incentivo commerciale, lo Studio di Michael Anastassiades ha creato una filosofia che forma idee e sperimentazioni, liberando il processo del disegno per raggiungere creatività più alte. Laureatosi all’ Imperial College of Science, Technology and Medicine a Londra, Anastassiades ha proseguito i suoi studi nel dipartimento di Industrial Design del Royal College of Art. Aperto lo studio nel 1994, e fondato il suo marchio nel 2007, Anastassiades ha voluto estendere le possibilità della sua collezione. Da allora la compagnia ha prodotto una rinomata collezione di lampade, mobili ed oggetti che dimostrano la continua ricerca dello studio per nuove dimensioni eclettiche, individuali e consistenti. Questo ha portato a numerose collaborazioni con marchi come FLOS, Herman Miller, Salvatori, Nilufar, e l’istituzione svedese del design Svenskt Tenn.  

 

Rassegna Stampa:

scarica qui la rassegna stampa selezionata

 

 

 

Michael Anastassiades
Fontana Amorosa, 2017
for Nilufar Gallery. Photo credit Francesco Nazardo